Quando si sceglie di intraprendere un percorso di consapevolezza alimentare, spesso lo scoglio più grande è la colazione. Sembra che togliendo il classico latte e biscotti si sia destinati a morire di fame, ma non è così!

Avete mai provato a bere un frullato?
E un frullato verde?
E una green smoothie bowl?

Se avete risposto “no” ad una o a tutte le domande, niente paura! Ci pensiamo noi.

Nel nostro frullato verde ci piace aggiungere una fonte proteica data da proteine vegetali in polvere per essere sazie più a lungo e per evitare picchi glicemici che portano al tanto famoso “non ci vedo più dalla fame” delle 10.20-11.00.

Le proteine vegetali in polvere che utilizziamo di solito contengono un mix di proteine del pisello, della canapa, dei semi di zucca e di girasole.

Non siamo grandi fan delle proteine derivanti dalla soia – presto un articolo in merito.

Green Smoothie Bowl

 

Porzioni.

Per 1 persona

Ingredienti.
  • 150 ml di acqua naturale
  • 1 banana
  • 1 o 2 manciate di spinaci / spinaci / bietole / cavolo nero
  • 1 cucchiaino di succo di erba di grano in polvere (facoltativo)
  • 1 porzione di proteine vegetali in polvere
  • Per decorare: chips di cocco, polline, frutta a guscio, granola
Procedimento.
  1. Sbuccia la banana e lava gli spinaci.
  2. Metti tutti gli ingredienti in un frullatore e frulla alla massima velocità per un minuto.
  3. Versa in una ciotola e aggiungi tutti i toppings che voi!
Conservazione.
  • Mangiala subito o conservala in frigo in un barattolo di vetro a tenuta ermetica e consumalo entro 4 ore.

Ti potrebbe anche interessare…

Dieta iperproteica: perché fa male?

Leggi tutto

Yoga: come iniziare

Leggi tutto

Frittata di ceci al forno

Leggi tutto